Il Kendo - Glossario dei termini comuni
IL KENDO: Una breve descrizione dell'antica Arte Marziale giapponese

GLOSSARIO

a | b | c | d | e | f | g | h | i | j | k | m | n | o | r | s | t | u | w | y | z

O

o: grande.

obi: cintura che si indossa sopra al keikogi; serve soprattutto per inserirvi il katana o lo iai to per l'esecuzione di kata.

o cha: tea verde.

o chiburi: grande chiburi.

odachi: spada molto lunga, circa 1,50 m, utilizzata soprattutto a cavallo.

odare: le tre patte anteriori del tare; sulla centrale, generalmente, si applica lo zekken con le insegne del kendoka.

ogeru: rubare.

oikaze: inseguire l'avversario come la forza del vento. 

oji: risposta.

oji waza: tecniche di difesa e contrattacco, le più note sono: nuki waza, kaeshi waza e suriage waza.

okii: grande, largo. 

okori: inizio.

okori waza: tecniche di attacco che si basano sull'anticipare l'avversario; a seconda che egli avanzi o arretri si dividono in debana ed hikibana waza.

okuden: le tecniche segrete in un'arte marziale. 

okuri: mandare.

okuri ashi: movimento dei piedi utilizzato nelle tecniche di kendo, consiste nello spostare i piedi mantenendone la posizione relativa inalterata, con il destro avanti ed il sinistro dietro con la punta all'altezza del tallone destro.

omote: diritto, positivo, avanti.

omote: attacco omote: attacco effettuato passando sulla destra dello shinai dell'avversario.

omote: lato omote del katana: è quello verso l'esterno quando si sfodera, a sinistra quando si impugna in chudan no kamae, lato della lama sul quale venivano incise decorazioni.

on: sistema giapponese di pronuncia degli ideogrammi cinesi.

onegai shimasu: per piacere (letterale), invito ad un altro a praticare assieme. 

onna: donna. 

osame to: ordine di rinfoderare la spada o di riportare al fianco bokuto o shinai. 

o sensei: grande maestro, caposcuola.

oshi: spingere. 

oshidashi: spingere l'avversario fuori dall'area di combattimento in modo scorretto, costituisce fallo ed è punito con un hansoku.

oshidashi hansoku ikkai / nikai: ammonizione per spinta irregolare.

oshi giri: tagliare spingendo. 

otagai: reciproco.

otagai ni rei: saluto reciproco, saluto ai compagni di allenamento.

otoko: uomo. 

otome waza: tecnica segreta. 

otome ryu: scuola di un clan. 

otoshi: caduta.

otoshi waza: tecniche che consentono di superare la guardia dell'avversario colpendo il suo shinai dall'alto al basso; vedi uchi otoshi waza.

otoshizashi: metodo di portare la spada alla cintura.

oyo: applicazione.

oyowazageiko: fase di allenamento in cui a coppie si studiano le varie tecniche ripetendole, generalmente, in serie di cinque a testa.

 

a | b | c | d | e | f | g | h | i | j | k | m | n | o | r | s | t | u | w | y | z

 

accademia romana kendo