Il Kendo - Glossario dei termini comuni
IL KENDO: Una breve descrizione dell'antica Arte Marziale giapponese

GLOSSARIO

a | b | c | d | e | f | g | h | i | j | k | m | n | o | r | s | t | u | w | y | z

D

dai: grande.

daihyo sen: è l'incontro di spareggio quando, in gara, due squadre sono in parità alla fine degli incontri regolamentari.

daihyosha sen: come daihyo sen, ma più usato, è l'incontro di spareggio quando, in gara, due squadre sono in parità alla fine degli incontri regolamentari.

daikan: magistrato, ruolo riservato ai samurai.

dai katana: vedi nodachi.

dai kyo soku kei: grande, forte, veloce, fluido. 

daimyo: letteralmente "grande nome", signore feudale, rango più alto tra i samurai.

daisensei: letteralmente: grande maestro, nel kendo indica chi detiene il decimo dan. 

daisho: letteralmente: grande e piccolo o meglio: lungo e corto, termine che indica le due spade del samurai, la lunga e la corta in particolare se montate in modo uguale, katana più wakizashi, tachi più kodachi.

daito: la spada lunga nelle tecniche nito.

dan: livello, grado, rango.

dansha: chi nelle arti marziali ha acquisito il grado di cintura nera e quindi possiede almeno un dan. 

dantai: una squadra, un gruppo, il membro di un gruppo. 

dantai shiai: incontro a squadre. 

dasu: mettere avanti, allungare un piede, una mano. 

datotsu: colpo, colpo portato con il datotsu bu, colpo valido portato in gara.

datotsu bu: parte dello shinai con la quale si colpisce, parte compresa tra il sakigawa, la punta, ed il nakayui; primo terzo della lama; nella spada si chiama monouchi.

datotsu bu i: bersaglio valido del kendo corrispondente ad una delle parti del corpo protetta dal bogu.

datto: togliere la spada dall'obi. 

de: avanzare.

de ai: assenza momentanea, momento di stasi tra decisione ed azione, momento di vulnerabilità sfruttato , ad esempio, dalle debana waza.

debana waza: tecniche di attacco per colpire d'anticipo l'avversario che avanza.

dewa mairo?: andiamo? 

do: la ricerca, la via, il cammino spirituale. 

do: parte del bogu a protezione dell'addome.

do: fendente portato all'addome.

dogu: l'equipaggiamento completo per il kendo, termine generalmente usato per indicare l'insieme dell'attrezzaqtura posta nella borsa. 

dojo: luogo dove si segue la via, dove si pratica una disciplina; in senso restrittivo: palestra.

dojo arashi: letteralmente: dojo nella tempesta; antica pratica con cui uno spadaccino si presentava in un dojo e ne sfidava allievi e maestro al fine di dimostrare la propria superiorità, lo scontro era generalmente molto cruento.

dojo yaburi: come dojo arashi. 

domo: grazie.

domo arigatoo: molte grazie.

domo arigato gozaimashita: moltissime grazie. 

do mune: vedi mune.

doryo: nobiltà d'animo. 

doshin: connestabile, governatore locale.

doshu: guida. 

do uchi: letteralmente: "colpo al do", fendente portato all'addome dell'avversario.

dozo: prego! Favorite!

 

a | b | c | d | e | f | g | h | i | j | k | m | n | o | r | s | t | u | w | y | z

 

accademia romana kendo